Cosa fare se con lui va bene solo il sesso

Guida Guida

Lui mi vuole solo come amante: sarà per questo che a letto va alla grande, il resto non funziona?

Lui mi vuole solo come amante: sarà per questo che a letto va alla grande, il resto non funziona?

Leggendo queste righe non troverete risposta a domande del tipo “Come faccio a capire se mi ama da come fa l’amore” o “Come capire se a lui è piaciuto fare l’amore”. Per la prima, la risposta è sempre negli occhi di chi avete di fronte e alla seconda rispondete pure voi a questa domanda “Ma a chi è che non piace fare l’amore?”.

Quello che a volte succede e che non si riesce bene a spiegare perché non è così semplice da digerire è che lui è davvero un portento sotto le lenzuola, ma per il resto non ci sono grandi argomenti di conversazione. È davvero il sesso più bello della vostra vita, perché dà senso di pace, appagamento, è liberatorio, è selvaggio. Ma poi, quando pensate a lui, non avreste proprio voglia di presentarlo ai vostri amici. Figuriamoci a vostri genitori…

Sesso sì, amore no: che fare

sesso o amore

Foto:  Gleb TV © 123RF.com

Come già detto, in casi come questo non si tratta di capire se si sta facendo sesso senza amore. È una situazione molto più semplice, nella quale bisogna essere prima di tutto onesti con se stessi. Il legame con la persona in questione è assente perché non si è riusciti in nessun modo a stabilirne uno. I motivi possono essere molteplici. Ci avete anche provato, in vari modi. Ma le cose non vanno per come dovrebbero o potrebbero andare.

La storia va avanti perché il sesso è davvero meraviglioso e la carica di benessere che si prova in quei momenti riesce a mettere tutto il resto in secondo piano. Solo che poi, quando si è soli, eccole che ritornano. Le paranoie che ci sono in ogni storia d’amore e la domanda che è sempre stata chiara in testa: sì, okay, ma quando smetteremo di copulare, cosa rimarrà se già oggi non c’è niente? Gran bella domanda.

E se fosse davvero solo sesso?

In genere, quando si iniziano ad avere rapporti sessuali con una persona, il desiderio che accende i nostri corpi è talmente intenso da mettere ogni altra cosa nel dimenticatoio. La perdita del freno inibitorio azzera la ragione che di solito fa riflettere su eventuali differenze e incompatibilità. Poi, però, si cade dal pero, la testa si rompe e vengono fuori le nuvole di pensieri che erano rimaste bloccate in camera da letto.

Un modo per riuscire a uscire da una situazione come questa è quello di diminuire gli incontri per ridurre la voglia di fare sesso con l’altro. Il corpo si abitua all’assenza e anche le immagini zozze se non spariscono del tutto, quantomeno si affievoliscono. Spesso succede che gli uomini siano in grado di gestire meglio una storia di solo sesso perché sono meno abituati a pensare al dopo, alle conseguenze, ai progetti futuri, e si godono il qui e ora. Il lato migliore, quello positivo. Uno scambio di fluidi corporei che non presuppone anche uno scambio dialettico. Nel caso in cui non riusciste a viverla come un’avventura e basta, sarebbe meglio troncare il prima possibile, almeno prima che il sesso si trasformi in una vera a propria dipendenza.  

Foto di apertura: Dmitriy Shironosov © 123RF.com

Amore e coppia
SEGUICI