Piercing labbro inferiore: costo, rischi, dolore e consigli preziosi

Guida Guida

Dalle tipologie disponibili ai tempi di guarigione, dai costi ai rischi: tutto quello che c’è da sapere sul piercing al labbro inferiore.

Dalle tipologie disponibili ai tempi di guarigione, dai costi ai rischi: tutto quello che c’è da sapere sul piercing al labbro inferiore.

Sono nati negli anni ’70, come simbolo di trasgressione e ribellione, e adesso, dopo qualche stagione in sordina, sono tornati a spopolare tra i giovanissimi: i piercing al labbro sono ufficialmente tornati di moda e basta guardarsi intorno per realizzare quanto siano amati anche dai millennials.

Ma quanto costa fare un piercing al labbro inferiore? Quali rischi si corrono? Quanto è dolorosa questa pratica? Nella guida di oggi proveremo a rispondere a tutte le vostre domande!

I tipi di piercing al labbro inferiore

Nell’immaginario collettivo esiste un unico piercing al labbro, in realtà ce ne sono diverse tipologie. Il classico piercing al labbro inferiore che tutti conoscete si chiama Labret: può essere applicato al centro, sul lato destro o sinistro del labbro e ha tante varianti come il Labret verticale, che prevede che il piercing sia posizionato verticalmente; e l’Orizontal Lip, che invece ha il piercing orizzontale.

Un’altra versione molto gettonata è lo Spider Bites che consiste nell’applicazione di due piercing a distanza molto ravvicinata sullo stesso lato del labbro: se applicati al centro del labbro inferiore il piercing si chiama Dolphin Bites, se applicati sul lato destro o sinistro del labbro inferiore si chiama invece Snake Bites.

Piercing al labbro inferiore: quanto costa

Il prezzo del piercing al labbro inferiore varia a seconda del tipo di piercing che si sceglie e comunque può essere diverso a seconda del centro a cui ci si rivolge. Generalmente se ci si affida a dei veri professionisti il prezzo spazia dai 50 € ai 100€.

Visto che si tratta di una cosa piuttosto delicata, per non incorrere in brutti scherzi (o peggio ancora brutte infezioni) è sempre meglio rivolgersi a centri specializzati per avere la certezza che le norme igienico-sanitarie siano rispettate e che la tecnica sia realizzata nel migliore dei modi.

labret

Foto: Pixabay

Arrossamenti, infezioni &Co: i rischi del piercing al labbro

Pur essendo una procedura molto semplice, come qualsiasi altro piercing, anche quello al labbro inferiore non è esente da rischi, anzi trattandosi di una zona particolarmente delicata può provocare facilmente infezioni se non effettuato nel modo giusto e se non curato in maniera appropriata.

Dopo aver fatto il piercing è buona regola, per garantire una perfetta guarigione, lavarsi sempre le mani con un sapone antibatterico prima di toccarlo, non sostituire autonomamente il piercing e rivolgersi subito al medico se si nota che il foro si è infettato: medicazioni improvvisate e fai da te sono assolutamente sconsigliate perché rischiano solo di peggiorare le cose.

Da evitare, almeno per i primi 10 giorni, anche baci e gomme da masticare che potrebbero favorire il sorgere di ulteriori infezioni!

Piercing al labbro inferiore: si sente dolore?

Quanto al male che si sente durante questa pratica, è tutto molto soggettivo ed è legato semplicemente da quanto è alta la propria soglia del dolore. Quello che possiamo dire è che di sicuro non è niente di insopportabile: più che un vero e proprio dolore è un piccolo fastidio momentaneo che si avverte solo nel momento in cui viene effettuato il foro.

Quale anello scegliere per il piercing al labbro

Un’altra cosa da fare prima di farsi applicare un piercing al labbro è scegliere l’anello o il gioiello più appropriato. La scelta è del tutto personale: potete optare per un piccolo piercing al lato della bocca o un doppio piercing appena sotto il labbro inferiore, tutto dipende dal tipo di look che volete sfoggiare.

Considerato che, come avete visto, le versioni tra cui scegliere sono tantissime, per iniziare potreste optare per un piccolo piercing, applicato orizzontalmente o verticalmente, e poi magari dopo un po’ di tempo osare di più e optare per due anelli o due gioielli ancora più estrosi, da posizionare ai lati del labbro.

Foto apertura: Gleb TV © 123RF.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI