Shampoo alla cannabis: tutti i benefici per i capelli

Notizia Notizia

Dal trattamento di capelli secchi e sfibrati alla cura di forfora e infiammazione del cuoio capelluto: ecco alcuni degli effetti benefici dello shampoo alla cannabis.

Se creme viso, sieri, maschere e scrub a base di semi e olio di canapa sono dei grandi alleati per idratare a fondo l’epidermide e curare infiammazioni e altre piccole malattie della pelle, gli shampoo alla cannabis possono rivelarsi fondamentali per la cura dei capelli.

I benefici di questo prodotto sulla cute sono notevoli ed è per questa ragione che vale la pena utilizzarlo con una certa frequenza, almeno un paio di volte a settimana.

I benefici dello shampoo alla cannabis per i capelli: ecco quali sono!

In estate, a causa di caldo e salsedine, durante il resto dell’anno a causa di freddo, vento, pioggia o un uso eccessivo di piastre e phon: i capelli sono sottoposti a stress di ogni genere e questo li rende sfibrati e danneggiati. Per ovviare a questo problema aggiungere nella beauty routine uno shampoo alla cannabis può essere soluzione per avere dei capelli più morbidi e setosi.

L’olio di canapa infatti è ricco di proteine che favoriscono la produzione di cheratina, una sostanza fondamentale per avere capelli forti, sani e lucidi!

Inoltre, come già detto, l’olio di canapa è ricco di acidi grassi, come Omega 3 ed Omega 6, che stimolano la circolazione del sangue e contribuiscono alla crescita dei capelli.

Ottimo rimedio contro i capelli secchi e sfibrati, lo shampoo alla cannabis, grazie alle sue proprietà lenitive e antinfiammatorie, ha un ruolo cruciale anche per combattere la forfora e trattare un cuoio capelluto particolarmente irritato ed è una valida opzione alternativa ai classici shampoo antiforfora che si acquistano per pochi euro e che spesso di rivelano inefficaci.

Lo shampoo alla cannabis è un vero toccasana per combattere la forfora e prevenire la sua comparsa, infatti grazie alle grandi proprietà antibatteriche dell’olio di canapa, è in grado di ridurre la sensazione di prurito e (in certi casi) dolore.

Foto: mangostar / 123RF Archivio Fotografico

TI POTREBBERO INTERESSARE

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Bellezza e stile
SEGUICI