Bagno giapponese: tutto quello che c'è da sapere sui washlet

Guida Guida

Il washlet è il water giapponese con bidet incorporato: cerchiamo di capire perché è stato inventato, come funziona e dove si può comprare. 

Il washlet è il water giapponese con bidet incorporato: cerchiamo di capire perché è stato inventato, come funziona e dove si può comprare. 

Il bagno giapponese ha un ruolo molto importante perché igiene e pulizia nella cultura nipponica sono equiparate a qualità come ordine e bellezza.

 

La toilette, e più propriamente il wc, si trova in una stanza diversa rispetto a quella in cui ci si lava, perché nella cultura giapponese si tendono a dividere le aree considerate pulite da quelle che non lo sono.

Fino alla seconda guerra mondiale i sanitari più diffusi nel paese del Sol Levante erano i vasi alla turca e gli orinatoi, ma dopo il conflitto iniziarono a diffondersi i vasi sanitari all’occidentale muniti di sciacquone.

Negli anni ’80 furono invece introdotte le toilette con funzioni di bidet, i cosidetti washlet: secondo una stima del 2014, il 74% delle famiglie giapponesi ha in casa propria un washlet.

Cos'è il washlet (o water giapponese) e come funziona

Il washlet o water giapponese o waterbidet è un sanitario che unisce la funzione del bidet. Il termine washlet nasce dalla crasi delle parole inglesi wash (lavaggio) e toilet.

Il wc con bidet incorporato è munito di un ugello grande quanto una matita che, se azionato, fuoriesce da sotto l’asse ed emette un getto di acqua per l'igiene intima.


Foto: PaylessImages © 123RF.com

Con appositi tasti si possono regolare la potenza e la direzione del getto: esistono anche versioni di washlet più elaborate con accessori avanzati come la musica incorporata per dissimulare rumori imbarazzanti e il riscaldamento alla temperatura desiderata dell’asse del wc.

Washlet VS bidet

L’invenzione del washlet si è resa necessaria per sopperire alla mancanza di spazio nelle case giapponesi caratterizzate da arredi zen e minimali anche in bagno.

C’è da dire che il washlet non è equiparabile al bidet, in quanto quest’ultimo consente una maggior capacità di movimento e di conseguenza un’igiene più approfondita e prolungata.

D’altra parte però il water giapponese può essere un valido aiuto nella cura di persone anziane che faticano a sedersi sul bidet.

Dove comprare il washlet in Italia

In Italia è possibile acquistare il wc con bidet incorporato grazie a Grohe, l'azienda tedesca di sanitari acquisita dal gruppo giapponese LIXIL.

C’e anche la possibilità di acquistare da alcuni rivenditori in Italia i prodotti TOTO che è il maggiore produttore giapponese di sanitari, nonché l’azienda che coniato come marchio di fabbrica il termine “washlet”.

TI POTREBBERO INTERESSARE

Casa e fai da te
SEGUICI