Come coltivare l'erba cipollina sul balcone

Guida Guida

Pianta aromatica coltivata sia nel terreno che in vaso, l’erba cipollina è molto apprezzata in cucina per insaporire piatti di pesce e creare salse. 

Pianta aromatica coltivata sia nel terreno che in vaso, l’erba cipollina è molto apprezzata in cucina per insaporire piatti di pesce e creare salse. 

Coltivare erbe aromatiche sul proprio balcone dà grande soddisfazione. Tra le più apprezzate in cucina vi è certamente l’erba cipollina che, con i suoi delicati fiori viola, dona un tocco di grazie all’orto.

Usata per condire piatti a base di pesce e deliziose salse, l’erba cipollina cresce rigogliosa tanto nell’orto del giardino quanto in un vaso sul balcone di casa.

Questa pianta aromatica appartenente alla famiglia delle Liliaceae, era conosciuta già ai tempi degli antichi Greci che l’apprezzavano per l’intenso profumo che ricorda, in maniera più delicata, l’aglio.

Si tratta di una pianta rustica che cresce in fusti di foglie affusolate fino a 50 centimetri e che presenta un piccolo bulbo sotterraneo.

erba cipollina

Foto: shawnhempel / 123RF Archivio Fotografico

Erba cipollina: terreno ed esposizione

L’erba cipollina non richiede cure eccessive: l’importante è coltivare i semi in un terreno ricco di compost, morbido, ben drenato e umido.

L’erba cipollina deve essere annaffiata un paio di volte la settimana, stando attenti che non si formino ristagni d’acqua che potrebbero far marcire le radici, portando a deperimento veloce la pianta.

Questa pianta aromatica richiede una buona esposizione alla luce e una protezione nelle ore più calde della giornata: per tale ragione si consiglia di posizionarla in una zona fresca, in penombra e ben ventilata.

Erba cipollina: coltivazione in vaso

Il periodo di semina, se si vuole coltivarla in vaso, è la primavera: i semi vanno messi a dimora in un vaso anche del diametro di 20 centimetri e poi in autunno, durante il riposo vegetativo, è possibile procedere alla divisione in cespi e alla messa dimora in altri vasi delle piantine.

Erba cipollina: il raccolto

L’erba cipollina di solito è pronta tra le 10 e le 15 settimane dalla semina: laddove il clima è più mite, la raccolta può proseguire anche per tutto l’inverno mentre se è più rigido, conviene spostare il vaso in casa così da poter raccogliere foglie fresche tutto l'anno.

Si possono tagliare le foglie d’erba cipollina a filo terra, partendo dalle foglie più esterne e procedendo poi verso l'interno.

Foto: kzenon / 123RF Archivio Fotografico

Casa e fai da te
SEGUICI