Cosa sono i pulitori a vapore?

Domande Domande & Risposte

I pulitori a vapore sono degli apparecchi che sfruttano il vapore per pulire e igienizzare le superfici di casa dai pavimenti ai vetri, dai tappeti alle tende. Il loro funzionamento è tutto sommato semplice perché l’acqua riscaldata viene trasformata in vapore: quest'ultimo è in grado di sciogliere lo sporco, le macchie, la muffa e le incrostazioni e, nel contempo, riesce anche a eliminare germi e batteri.

I pulitori a vapore sono costituiti da un serbatoio, un termostato, una valvola di sicurezza e un tubo a cui attaccare spazzole e bocchette.

Il serbatoio è dotato di una resistenza elettrica che scalda l’acqua fino a portarla a ebollizione, trasformandola poi in vapore; il termostato serve a controllare la temperatura, mentre al tubo si agganciano vari tipi di spazzole o bocchette per pulire differenti superfici.

Esistono vari tipi di pulitori a vapore dai modelli più tradizionali alle scope a vapore, passando per le pistole portatili.

I pulitori a vapore sono considerati apparecchi ecologici perché pulire attraverso il vapore permette di evitare l’uso di detergenti e altri prodotti chimici inquinanti.

Inoltre il consumo d’acqua impiegata è piuttosto modesto: l’unico appunto riguarda li consumo di energia elettrica che è piuttosto alto.

foto Black&Decker STEAM 

CHIEDI A DEABYDAY
La riposta non ti soddisfa? Chiedi nuovamente a DeAbyDay
Chiedi
Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI