Case in legno: vantaggi e svantaggi

Guida Guida

Perché comprare una casa in legno e decidere di abitarci? Scopriamo qualcosa di più su questa tendenza che arriva da Oltreoceano.

Immaginate di avere un gruzzolo da parte e di volerlo investire nell’acquisto di una casa. Come reagireste se vi dicessero che sarebbe possibile abitare in una casa in legno? In molti, almeno in Italia, inarcherebbero quantomeno il sopracciglio e penserebbero subito a un qualche tipo di truffa. Questo perché nel nostro paese la “cultura” delle case di legno ancora non è diffusa quanto negli Stati Uniti o nei paesi  nordici, dove è la regola, anche se negli ultimi tempi delle case di legno si sta parlando sempre più spesso.

I vantaggi della casa in legno

I motivi sono molteplici, e sono in primis legati ai vantaggi legati all’investimento in una tipologia di abitazione di questo tipo. Il costo della casa prefabbricata, tanto per dirne uno, nettamente inferiore a quello delle case tradizionali. Ma ci sono anche diversi altri fattori da tenere in considerazione: le tempistiche di costruzione.

La casa di legno rientra infatti nella categoria delle case ecologiche: il legno impatta molto meno sull’ambiente rispetto al cemento, è altamente rinnovabile e si smaltisce facilmente, ed è un materiale naturale che classifica gli edifici che ne sono composti nella classe energetica A o B, contro la G o F di quelli in muratura.

Le case in legno sono inoltre altamente performanti dal punto di vista dei consumi: il legno si scalda molto più facilmente e velocemente rispetto ad altri materiali (basta pensare alle saune) e assorbe facilmente il calore, consentendo allo stesso tempo di tenere gli ambienti freschi nei mesi più caldi grazie alle sue proprietà isolanti. Il che si traduce in un netto risparmio sui consumi, e dunque in bolletta.

Infine, un accenno alla sicurezza: contrariamente a quanto si potrebbe pensare, le case in legno resistono molto bene all’attività sismica, tollerando anche scosse che arrivano al settimo grado della scala Mercalli.

Foto: Kevin Eaves © 123RF.com

Gli svantaggi della casa in legno

Fatte le dovute premesse sui vantaggi, è importante anche parlare degli svantaggi legati all’acquisto di una casa di legno e a progetti di case prefabbricate. Che sono principalmente legati alla qualità dei materiali utilizzati per costruirla, e alle tecniche adoperate per garantirne la durata: il nemico più temibile per la casa di legno non è il fuoco, come sembrerebbe scontato (tutto merito anche di trattamenti ignifughi innovativi), ma l’acqua.

Infiltrazioni potrebbero rivelarsi letali per il legno, che potrebbe gonfiarsi e marcire. Per questo è importante trattare il legno con sostanze apposite, e assicurarsi che non vi sia il rischio di perdite o infiltrazioni quando si procede con gli allacci.

Foto apertura: Valery Sibrikov © 123RF.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Casa e fai da te
SEGUICI