Tokyo: arriva il cafè dei maialini

Notizia Notizia

Dopo i cat cafè e gli owl café arriva a Tokyo la moda del cafè con i maialini: per sorseggiare un caffè in compagnia di un tenero mini pig.  

Prima è accaduto con i cani e i gatti, poi con i conigli e persino i gufi (a dire il vero non senza qualche polemica comprensibilmente sollevata dagli animalisti) e adesso è il turno dei maialini: i locali pubblici come bar e caffetterie, diventano luoghi dove poter accarezzare un tenero e roseo maialino, mentre si sorseggia una birra o un caffè.

A Tokyo esiste infatti un bar dove si può consumare il proprio ordine e intanto fare un grattino a un morbido e pacifico porcellino.

Apertura del MiPig Cafè

Nello scorso mese di marzo ha aperto a Meguro, uno dei quartieri più vivaci e cool di Tokyo, il MiPig Cafè, la prima caffetteria al mondo che ospita piccoli maialini.

Il caffè è nato grazie a una proposta di crowdfunding, pubblicata su Camp-Fire: i fondatori del caffè miravano a raccogliere 2 milioni di yen, ma si sono ritrovati un importo doppio che verrà utilizzato per creare in Giappone un ambiente in cui i pig possano essere amati in famiglia proprio come un animale da compagnia.

Requisiti per accedere al MiPig Cafè

Per entrare al MiPig Cafè occorre togliersi le scarpe e calzare delle ciabatte, in modo da mantenere il locale il più pulito possibile, e lavarsi le mani con acqua e sapone prima di accarezzare i porcellini.

I maiali infatti, contrariamente a quanto si è portati a credere, sono animali estremamente puliti e i gestori del locale esigono che si rispettino le massime norme di igiene per garantire il loro benessere.

I mini pig sono liberi di muoversi per tutto il bar alla ricerca di cibo ma soprattutto di coccole e attenzioni da parte della clientela.

I mini pig e il loro destino

Il MiPig Cafè ospita cuccioli dal manto rosa, bianco, nero e pezzato in formato decisamente “mini” dato che i teneri suini possono entrare facilmente in una tazza da tè: la loro età è compresa tra i 4 e i 6 mesi di modo che i clienti possono tenerli facilmente in braccio.

Questi animali infatti possono superare facilmente i 100 kg, ragion per cui una volta che raggiungono i 7 mesi vengono dimessi dal locale.

I porcellini possono essere adottati dai clienti: l’obiettivo del MiPig è infatti quello di diffondere l’idea in Giappone del maiale come animale domestico.

Credit: Mipig.cafe

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Animali e cuccioli
SEGUICI