Vitello tonnato: la ricetta originale piemontese

Guida Guida

Classico della cucina italiana, ecco come preparare in casa il famoso antipasto piemontese.

Classico della cucina italiana, ecco come preparare in casa il famoso antipasto piemontese.
  • DifficoltàDifficoltà: media
  • CostoCosto: medio
  • CategoriaCategoria: Antipasti
  • CucinaCucina: Italiana
  • PorzioniPorzioni: 6
  • Tempo preparazioneTempo preparazione: 30 min
  • Tempo cotturaTempo cottura: 1 h e 30 min
  • Tempo totaleTempo totale: 2 h min

L’avrete assaggiato almeno una volta nella vita: il vitello tonnato, la cui ricetta originale, Artusi docet, è semplice anche se non troppo veloce, si presta come pochi all’apertura di molti menù a base di carne.

Come si prepara? Non richiede particolari abilità ma la sua realizzazione inizia già la sera prima, con la marinatura della carne. Segue, il giorno seguente, la sua lunga cottura che ci porta ad un delizioso risultato finale, una intramontabile pietanza antica facente parte della cucina delle Langhe.

Trattandosi di una ricetta classica, non è possibile pensare di fare il vitello tonnato piemontese senza maionese o senza uova, anche se si può ottenere una versione vegan della salsa tonnata ricorrendo a qualche piccola sostituzione.

Voglia di portare in tavola il tipico vitello tonnato della nonna? Continuate a leggere!

 

Gli ingredienti del vitello tonnato

  • 1 Kg di girello di vitello
  • 300 gr di tonno sott’olio
  • 4-6 filetti di acciughe
  • 1 cucchiaio colmo di capperi dissalati
  • 4 uova
  • vino bianco secco
  • olio extra vergine di oliva qb
  • 1 cucchiaio di aceto di vino bianco
  • Alloro e salvia
  • 1 costa di sedano
  • succo di 1 limone
  • sale e pepe

La ricetta del vitello tonnato

  • La sera precedente mettete a marinare la carne di vitello nel vino bianco insieme a tre foglie di alloro e tre di salvia, al gambo di sedano e ad una presa di sale.
  • Trascorso tale lasso di tempo, prelevate il vitello e trasferitelo in una pentola insieme al vino bianco filtrato. Coprite la carne con dell’acqua e accedete la fiamma. Fate cuocere il vitello per un’ora con il coperchio: non c’è bisogno di mescolare.
  • Trascorsa la prima ora di cottura, unite i filetti di acciuga e proseguite ancora per 30 minuti: il liquido dovrà restringersi di metà.
  • Mentre la carne cuoce, fate rassodare le uova, scolatele, sgusciatele e prelevatene i tuorli. Metteteli nella ciotola del mixer e frullateli insieme al tonno, alle acciughe prelevate dalla pentola, ai capperi, l’aceto di vino bianco, il succo di limone e circa 125 ml di olio d’oliva. Otterrete una salsa densa da ammorbidire, in caso, con poco brodo.
  • Mettete la carne a raffreddare in un piatto. Una volta completamente freddo, tagliate a fette il vitello e servitelo con la salsa completando il piatto con qualche cappero intero.

Foto apertura: Natasha Breen © 123RF.com

 

Cucina e ricette
SEGUICI