Come cambia la vita quando si diventa genitori?

Notizia Notizia

Diventare mamma: dal lavoro alla vita di coppia, ecco le principali problematiche con cui fare i conti all'arrivo di un bambino.

Elettrizzante, meravigliosa, travolgente: difficile descrivere in un solo modo un’esperienza come il diventare genitori, ma una certezza rimane, e cioè che un bambino cambia la vita da ogni prospettiva possibile.

Secondo un recente studio messo a punto dal portale Sitly, Spagna e Italia sono i paesi in cui i genitori si sentono più stressati dopo l’arrivo di un figlio, complici le mille difficoltà di tutti i giorni e le conseguenze non soltanto sulla quotidianità, ma anche sulla vita di coppia. E se all’equazione si aggiunge uno scarso sostegno da parte delle istituzioni, l’arrivo di un figlio può rivelarsi ancora più difficile: lo dimostra il fatto che nei paesi nordici, dove la qualità dell’assistenza ai neo genitori è molto alta, la percentuale di mamme e papà stressati diminuisce notevolmente e il tasso di natalità aumenta.

mamma e figlia

Foto: gregorylee / 123RF Archivio Fotografico

Quali sonoi cambiamenti fondamentali con cui devono confrontarsi i neo genitori?

Innanzitutto il lavoro: dopo l’arrivo di un bambino, molte coppie si ritrovano come meno tempo a disposizione e il lavoro passa in secondo piano, anche alla luce della necessità di conciliare gli orari con quelli del piccolo prima, e di asili nido e scuole dopo: la riduzione dell’orario, o un periodo di pausa, è per molti l’unica strada percorribile, solitamente intrapresa dalla mamma. Lo studio ha accertato che il 53% dei genitori italiani, se avesse potuto, avrebbe chiesto un congedo lavorativo per stare più tempo con i propri bambini; la metà dei genitori italiani sarebbe persino disposta ad abbandonare la propria carriera professionale.

In generale, comunque, sono tutte le abitudini e le priorità a cambiare con l’arrivo di un figlio: meno tempo da dedicare alle proprie passioni, meno energia e diminuzione delle uscite mondane, con cene e aperitivi accantonati per trascorrere più tempo tra le mura di casa, anche alla luce delle difficoltà logistiche per l’organizzazione (la pianificazione anticipata è fondamentale) e delle spese aumentate. Molti neo genitori faticano a trovare non soltanto l’occasione, ma anche la voglia di uscire, complice stanchezza e mancanza di sonno.

Diventare genitori: come cambia la vita di coppia

Inevitabilmente, anche la vita di coppia spesso risente dell’arrivo di un bebè: il partner è il primo a subire la diminuzione del tempo e gli effetti di fatica e stress, e la presenza di bambini in casa può rivelarsi un ostacolo all’intimità. L’educazione del bambino, inoltre, può essere fonte di tensioni a seconda delle diverse opinioni.

I cambiamenti sono insomma inevitabili, alcuni più grandi di altri. Secondo gli esperti, però, la chiave sta proprio nella capacità di affrontarli in maniera flessibile: inutile fossilizzarsi sul passato, molto meglio guardare al futuro con una nuova prospettiva provando ad adattarsi alla nuova realtà e accettandola senza rimpianti.  

Foto di apertura: vvvita / 123RF Archivio Fotografico

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Genitori e bambini
SEGUICI