6 giochi Montessori da fare in casa in inverno

Classifica Classifica

Chi dice che in inverno la scelta dei giochi sia limitata? Ci sono molte attività divertenti ed educative che si possono fare nella stagione più fredda, ecco qualche consiglio pratico.

L’inverno può essere una stagione difficile per i bambini: freddo e pioggia possono costringere in casa, precludendo la possibilità di fare giochi all’aperto, e anche le ore trascorse fuori diminuiscono perché fa buio prima.

Anche se il consiglio è sempre quello di trascorrere più tempo possibile all’aria aperta, l’inverno non deve però scoraggiare: ci sono moltissime attività e giochi invernali che si possono fare fuori e dentro le mura di casa, alcune certificate direttamente dal metodo Montessori.

Eccone 6 da mettere in pratica quando le idee scarseggiano e i bambini scalpitano.

1. Preparare il pane insieme

Una giornata fredda e piovosa è l’ideale per sperimentare le proprie doti culinarie. Cucinare il pane è semplice, e consente a tutti i bambini di partecipare a prescindere dall’età: bastano pochi ingredienti e semplici istruzioni per trascorrere qualche ora insieme e imparare qualcosa di nuovo.

2. Realizzare cartoline e bigliettini per la famiglia

Questa attività stimola la creatività e rafforza i legami familiari. Si possono usare foto, ritagli e disegni, e affidare al bambino la scelta delle immagini e delle parole con cui realizzare cartoline e bigliettini da spedire o consegnare a mano.

3. Organizzare un tea party

Un’idea perfetta per insegnare ai più piccoli come preparare la tavola, accogliere gli ospiti e condurre una conversazione, soprattuto se si invitano amichetti. In più si sorseggia un bel the bollente in una giornata in cui le temperature si avvicinano allo zero.

4. Imparare cos’è il ghiaccio

Se il termometro scende sotto zero, bastano una ciotola e un po’ d’acqua per insegnare ai più piccoli il processo di raffreddamento e congelamento, coinvolgendolo e stimolandolo.

5. Spazzare foglie o neve

Potrebbe sembrare un’attività faticosa o noiosa, ma dando al bambino l’attrezzo adeguato spazzare il vialetto o liberarlo da cumuli di neve può rivelarsi molto divertente, oltre che istruttiva. E farlo insieme a mamma e papà rende tutto più piacevole.

6. Mettersi sulle tracce degli animali

Una passeggiata in un bosco o in un parco innevato può trasformarsi in una vera e propria avventura: invitate il bambino a camminare in silenzio e a osservare ciò che lo circonda in cerca di orme e tracce, e chissà che non capiti l’occasione di individuare l’animale in carne e ossa. 

Foto: Jon Schulte -123rf.com

Genitori e bambini
SEGUICI