La nuova missione di Barbie: trasformare i sogni delle bambine in realtà

Notizia Notizia

Mattel sta portando avanti il The Dream Gap Project, un progetto di sensibilizzazione per incoraggiare le bambine fra i 5 e i 6 anni a non smettere di sognare. Grazie a Barbie.

Tra i 5 e i 6 anni le bambine iniziano a credere di di avere meno capacità dei bambini maschi. Proprio per questo, in questo momento della loro vita, le future donne di domani iniziano a pensare che per andare nello spazio devi essere un uomo, che per diventare medico o veterinario o manager siano sogni a loro preclusi. Be' non è così: parola di Barbie.

La missione della bambola americana nata da un'idea di Ruth Handler è convincere le bambine che i sogni possono diventare realtà. Sempre.

Nell'autunno 2018 Barbie ha puntato i riflettori sul “Dream Gap”, lanciando una campagna dedicata alla ricerca e alle risorse per aiutare i genitori delle bambine a colmare la distanza con i loro sogni.

Il primo passo è stato quello di proporre modelli di ruolo, mostrando donne provenienti da diversi campi e background che, con le loro azioni e professioni, sono state in grado di rompere gli schermi. Insomma, delle vere e proprie donne contro gli stereotipi.

In realtà si è trattato di un cammino iniziato già nel 2015 con la linea Shero, per aiutare la bambine a immaginare quello che possono essere nel loro futuro.

Tra le fantastiche donne che Barbie ha celebrato come parte del programma Shero negli ultimi anni ci sono: la campionessa olimpionica ingelese Nicola Adams, la schermidora olimpica Ibtihaj Muhammad, la body activiste e modella Ashley Graham, la prima Prima Ballerina afroamericana dell’American Ballet, Misty Copeland, la regista del film Selma, Ava DuVernay, e la nostra amata astronauta Samantha Cristoforetti.

Con la Stella Michelin del suo ristorante Le Colonne di Caserta, la chef Rosanna Marziale fa parte dellagenerazione di chef donne che sta rivoluzionando l’alta cucina. È ambasciatrice nel mondo della mozzarella di bufala campana DOP ed è entrata a far parte del programma Shero di Barbie, diventando modello di ruolo e ispirazione per le bambine che desiderano intraprendere la carriera di chef.

Barbie ha lanciato anche il sito www.barbie.com/rolemodels, in cui è possibile ammirare la linea di bambole della linea Inspiring Women. Le tre eroine moderne di cui Barbie prende le sembianze sono Amelia Earhart, Frida Kahlo e Katherine Johnson.

Sognare non significa più attendere il nostro Ken o avere un armadio stracolmo di vestiti. Sognare - e rendere il sogno realtà - ha a che fare con tutto ciò che la mente di una bambina può concepire. Agli adulti, Barbie compresa dato che nel 2019 compie 60 anni, il compito di aiutare le donne di domani ad essere ciò che vogliono. 

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Hobby e tempo libero
SEGUICI