«Sono attratta da un amico: è per la mia crisi di coppia? »

Il rapporto tra Giada e il suo ragazzo si sta lentamente spegnendo. Al tempo stesso, però, nuovi sentimenti nei confronti del suo migliore amico si stanno manifestando con forza e insistenza.

Cara Maya,

con il mio ragazzo ultimamente non va granché bene. Ci vediamo sempre meno, la maggior parte del tempo è Netflix a fare da moderatore durante i nostri momenti insieme e nel tempo in cui non ci vediamo non so mai dov’è né cosa fa. Né con chi…

Di conseguenza, sono sempre più nervosa… e quando stiamo insieme riesco a trasformare qualsiasi situazione in una piccola soap opera nella quale è come se fossi alla ricerca di qualcosa. Come se una parte di me non lo recepisse sincero nei miei confronti… ma come qualcuno che sta recitando una parte. Per abitudine, per convenienza, perché non si pone tutte le domande che invece mi rimbombano in testa.

Un giorno sono uscita con un mio amico. Non gli ho parlato di come mi sentissi né della situazione che sto vivendo in questo momento. So solo che ogni secondo passato insieme a lui quella sera mi ha fatto stare così bene da dimenticare tutto il resto. Abbiamo bevuto, come facciamo spesso insieme, poi lui mi ha riaccompagnata a casa. Ci siamo salutati come al solito, con un abbraccio. Solo che mentre di solito le nostre braccia si slegano nel giro di poco, questa volta siamo rimasti avvinghiati per un po’. E ci siamo guardati negli occhi come mai prima di quel momento era accaduto.

Quella settimana ho pianto e sono stata ancora più male con il mio ragazzo.

Quello che non capisco è questo: la mia attrazione verso il mio amico è dovuta alla mia crisi di coppia? O sono due situazioni non legate l’una all’altra che però si condizionano a vicenda? Ho pensato tanto a lui quella sera, l’ho desiderato e il fatto ch’io sia riuscita a fermarmi non mi rende una persona migliore di quella che vorrei essere. Perché la prossima volta (non ci siamo più visti da allora) ho paura di non riuscire ad avere la stessa lucidità.

E di complicare le cose. Tu, da esterna, cosa pensi di tutta questa faccenda?
Giada

Cara Giada,

facciamo quello che a tavola, per abitudine, imposizione o mancanza di originalità, non si fa mai: partiamo dal dolce!

Dovresti prima di tutto darti il cinque da sola. Sai quelle frasi che spesso ci sentiamo dire della serie “Te la sei cercata”? Bene, tu non sei andata alla ricerca di una situazione scomoda. Ti ci sei ritrovata. Come quando incontri per caso il fidanzato della tua migliore amica con un’altra e inizi a sudare perché non avresti mai voluto essere tu quella ingarbugliata nella matassa.

Io non credo che il tuo desiderio nei confronti del tuo amico sia nato all’improvviso una sera che eri un po’ giù di tono, complici un bicchiere di vino di troppo e una serata particolarmente calda. È possibile che tu stessi già covando qualcosa dentro di te che però è venuto fuori solo in quel momento. Un po’ come i fiori che crescono sul cemento, lì dove proprio non te li aspetti.

Quindi le due situazioni sono in parte collegate, ma l’una non esclude l’altra. Perché da un lato c’è un rapporto consolidato con una persona che in questo momento non ti sta dando esattamente quello che ti aspettatavi. Con la quale ti consiglio di fare quattro, cinque chiacchiere… staccando Netflix per un po’!

Dall’altro c’è un’amicizia che potrebbe diventare qualcosa di diverso… ma che potrebbe essere anche solo lo sfizio di una notte che non sai dove ti porterà l’attimo dopo.

Non ho una soluzione che ti permetterà di stare bene fin da subito. Un tasto per silenziare certi pensieri, come si fa con le stories su Instagram di quelli che ci stanno un po’ più anticipatici. Cerca di sentire quello che hai dentro in questo momento e di capire se è solo rumore di fondo o se vorresti qualcosa in più. E soprattutto: da chi.

Non penso che diventerai una persona peggiore se mai farai l’amore con il tuo amico. Le relazioni binarie sono spesso quelle meno oneste e quelle che deragliano con maggiore facilità. Solo che, a quel punto, se le cose con il tuo ragazzo dovessero rimanere così per come sono, diventerai tu la persona che sta recitando una parte. E quel ruolo potrebbe anche non piacerti.

Maya
 

 

Hai una domanda per Maya? Scrivi a postadelcuore@deabyday.tv

Foto: nd3000  - 123.RF

Maya risponde...

SEGUICI