Bergamotto: le cose da sapere sull'oro verde della Calabria

Guida Guida

Il bergamotto reggino è ricco di proprietà benefiche ed è un prezioso ingrediente culinario. Scopriamo tutte le caratteristiche di questo agrume.  

Il bergamotto reggino è uno degli agrumi calabresi più preziosi, tanto da essere soprannominato oro verde di Calabria. Da secoli viene impiegato nell’arte dolciaria e in quella culinaria ed è particolarmente apprezzato per le sue proprietà benefiche e cosmetiche.

La sua essenza, inoltre, è un ingrediente fondamentale dell’acqua di colonia, di particolari lozioni antiforfora, di profumi, saponi e dentifrici.

Bergamotto: un po' di storia

L’origine del bergamotto è incerta: alcune leggende narrano che questo agrume venne importato da Cristoforo Colombo dalle isole Canarie, altre fonti, invece, citano la Cina, la Grecia o la città spagnola di Berga.

Secondo un’altra fonte, invece, il moro di Spagna ne vendette un ramo ai signori Valentino di Reggio per 18 scudi ed essi lo innestarono su un arancio amaro di loro proprietà che cresceva nella contrada Santa Caterina in Calabria.

bergamotto

Foto: Phirakon Jaisangat © 123RF.com

Tutte le proprietà del bergamotto

Le proprietà del bergamotto sono numerose. Dal punto di vista curativo, questo agrume è un vero toccasana per la salute del cuore, combatte i radicali liberi, aiuta a regolare i livelli di colesterolo e contrasta naturalmente alcune patologie cutanee.

In aromaterapia il bergamotto, inoltre, è indicato nel trattamento di stati ansiosi e depressivi. Ricco di vitamina A, contribuisce a mantenere giovane la pelle e a preservare la capacità visiva e il funzionamento del sistema immunitario.

Ha proprietà antibatteriche ed è particolarmente apprezzato per liberare le vie respiratorie. Il suo olio essenziale, infine, può essere utilizzato per ridurre l’insorgenza di coliche ed infezioni intestinali.

Come si mangia il bergamotto

Il bergamotto ha un sapore intenso e trova ampio impiego in ambito alimentare. Molto noti sono il tè e il liquore dall’aroma inconfondibile, ma questo agrume può essere anche spremuto o utilizzato per preparare marmellate, vinaigrette o come semplice condimento per insalate, risotti e pesce.

Nell’arte dolciaria questo frutto è da sempre un ingrediente protagonista nella preparazione di crostate, torte, granite e biscotti. Il succo o la scorza grattugiata, infatti, possono essere aggiunti all’impasto per ottenere un composto caratteristico e profumato.

Foto di apertura: Nuttapong Wongcheronkit © 123RF.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI