Come conservare i farmaci in estate

Guida Guida

Le alte temperature estive possono alterare le caratteristiche dei medicinali. Meglio conservarli in maniera adeguata per non correre rischi

Sciroppi, pomate, pastiglie: il sole e le alte temperature possono alterare le proprietà dei farmaci e renderli inefficaci ma anche pericolosi.

Ecco i consigli per conservare i farmaci in estate

  • E’ fondamentale rispettare le istruzioni riportate sull’etichetta per mantenere i medicinali integri ed efficaci
  • Quando il farmaco non riporta indicazioni specifiche significa che può essere mantenuto a temperatura ambiente (sotto i 30 gradi) soprattutto per quanto riguarda gli sciroppi o le gocce
  • Non sempre è facile capire se il medicinale si è alterato ma bisogna prestare attenzione ai cambiamenti di colore, di odore, sapore e consistenza
  • In estate se non si possiede un climatizzatore in casa, è difficile trovare un posto “fresco e asciutto” per conservare i farmaci. In questo caso è utile tenerli riparati dalla luce e dal calore. Meglio evitare di tenere farmaci in cucina o in bagno dove sono maggiori le variazioni di temperatura a causa del vapore e dell’umidità
  • Un’alternativa potrebbe essere il frigorifero ma è importante ricordare che i farmaci non devono essere inseriti nel congelatore né nella parte più fredda del frigo
  • I medicinali particolarmente sensibili al calore (insulina, vaccini, colliri, fermenti lattici) andrebbero conservati in frigorifero ma è bene tenere sotto controllo la temperatura in caso ad esempio, di interruzioni di energia elettrica
  • I medicinali si portano anche in vacanza. A tal proposito leggete la guida su come fare la borsa dei medicinali per le vacanze
  • Si consiglia, inoltre, di tenere i farmaci essenziali nel bagaglio a mano se si viaggia in aereo per evitare che vengano smarriti con le valigie e per non esporli agli sbalzi di temperatura della stiva
  • Per chi viaggia in auto si consiglia di non lasciare farmaci nel bagagliaio dove le temperature sono molto alte; meglio tenerli al riparo dal calore in una borsa termica

Leggete anche come abbinare correttamente alimenti e farmaci

Per maggiori informazioni si può consultare il sito dell'Aifa, l'Agenzia Italiana del Farmaco.
 

Evitare l’uso di contenitori (portapillole) non esplicitamente destinati al trasporto di farmaci, in quanto potrebbero facilmente surriscaldarsi o rilasciare sostanze nocive ed alterare così le caratteristiche del medicinale

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI