Come curarsi con i benefici delle spezie

Guida Guida

Ci sono gli aromi sciogli grasso, quelli ideali per la digestione e altri antiossidanti. Ecco spezia per spezia tutte le virtù

Ci sono gli aromi sciogli grasso, quelli ideali per la digestione e altri antiossidanti. Ecco spezia per spezia tutte le virtù

Anti età, anti gonfiore, brucia calorie: le spezie hanno tantissime proprietà benefiche per la salute. Vantaggiose per la linea, sostituiscono il sale e sono anche un concentrato di antiossidanti.

Ma vediamo nel dettaglio come curarsi con le spezie

  • Aglio. Ricco di oli essenziali, principi antibiotici, sali minerali e vitamine, è da sempre considerato un ottimo rimedio per contrastare ipertensione, colesterolo alto, fastidi intestinali ma anche per purificare sangue, contrastare ritenzione idrica e gonfiore. Inoltre, l’aglio contribuisce a mantenere stabili i livelli di glucosio nel sangue, limitando il rilascio di insulina (responsabile dell’accumulo di adipe)
  • Pepe nero. Contiene piperina che ha proprietà termogeniche, ossia capaci di bruciare più calorie. E’ una spezia molto versatile in cucina e lega bene con tutti gli ingredienti
  • Peperoncino. Ha un’azione snellente. Ma leggete tutte le sue virtù nella guida come curarsi con le erbe: il peperoncino
  • Cannella. E’ utilizzata in cucina come in naturopatia. Stimola la digestione ma anche proprietà antibatteriche e ipoglicemizzanti. E’ una spezia indicata per controllare l’appetito ed è un’alleata contro il diabete di tipo 2
  • Cumino. Ha proprietà carminative oltre a stimolare digestione e metabolismo. Masticare semi di cumino è un rimedio contro l’alito cattivo. In cucina riduce la fermentazione dei carboidrati, dei legumi, dei lieviti e delle proteine. Sono sufficienti due cucchiaini al giorno
  • Curcuma. E’ simile allo zafferano per il suo colore ma l’odore è più pungente. E’ da sempre impiegata nella cucina ayurvedica e da quella cinese. Recenti studi hanno evidenziato le sue proprietà antiossidanti
  • Chiodi di garofano. Hanno un elevato potere antiossidante, proprietà antisettiche, antinevralgiche, carminative e antispasmodiche. In caso di pancia gonfia o colite si consiglia di bere un infuso dopo i pasti
  • Curry. E’ una miscela (zenzero, coriandolo, curcuma, cumino) molto usata nella cucina indiana. Un cucchiaino al giorno è la dose ideale per stimolare la digestione, aumentare la termogenesi (anti-adipe) e tenere a bada l’appetito.
  • Noce moscata. E’ digestiva, disinfettante, antisettica e antibatterica. Ideale per contrastare meteorismo. Ma è bene non eccedere nella quantità altrimenti si rivela tossica
  • Cardamomo. E’ molto aromatico ed è efficace in caso di gonfiore, problemi digestivi, mal di stomaco e flatulenza. Masticato al naturale profuma l’alito.
  • Zenzero. E’ ideale contro tossine e cellulite. Depura il fegato, contrastando la ritenzione idrica e gonfiore, alla base degli accumuli di adipe e cellulite. Si consiglia, una fettina di zenzero fresco al giorno o un cucchiaino di polvere da usare su verdure, pesce, tè o cereali

Photo credit: © Jag_cz - Fotolia.com

Leggete come usare le spezie in cucina per qualche suggerimento in più

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI