Malattie sessualmente trasmissibili e sesso orale: le cose da sapere

Guida Guida

Con il sesso orale si possono contrarre malattie sessualmente trasmissibili. Scopriamo insieme quali.

Le malattie sessualmente trasmissibili sono infezioni che vengono trasmesse da un individuo ad un altro tramite contatto sessuale. Alla loro base possono esserci batteri, parassiti, virus o funghi, per un totale di oltre 20 tipi diversi di malattie sessualmente trasmissibili come la clamidia, l'herpes genitale, la gonorrea, le infezioni da HIV e da HPV, la sifilide e la tricomoniasi.

Nonostante si tratti di problemi piuttosto diffusi (secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità i nuovi casi sarebbero ben 1 milione al giorno) a volte la possibilità di contrarle viene sottovalutata; anche per questo agli inizi del 2018 il Ministero della Salute, insieme alla Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri (Fnomceo), ha lanciato una campagna di comunicazione rivolta in particolare ai giovani fra i 15 e i 24 anni – i più esposti, in Italia al rischio di trasmissione di queste patologie.

L'intenzione di campagne di questo tipo è portare l'attenzione su argomenti diversi rispetto alle questioni più "leggere": il web è pieno di naviganti che spesso preferiscono informarsi sulle migliori posizioni per fare l'amore o sui mille modi per "farlo impazzire di piacere", piuttosto che approfondire questioni di fondamentale importanza, come sesso e salute.

In particolare, oggi vogliamo porci una domanda molto importante ma spesso trascurata: le malattie sessualmente trasmissibili si possono contrarre anche attraverso rapporti orali?

Si può contrarre l'HIV col sesso orale?

Partiamo con l'infezione da HIV, il virus associato all'AIDS. In generale, la sua trasmissione avviene attraverso il sangue, il latte materno, lo sperma, il liquido preseminale, i fluidi vaginali e quelli rettali. In particolare, il virus può trasmettersi quando questi fluidi entrano in contatto con le mucose del pene, della vagina, del retto e, sì, anche della bocca.

Herpes e sesso orale

Anche l'herpes, malattia sessualmente trasmissibile associata al virus Herpes simplex, può trasmettersi attraverso il sesso orale.

Gonorrea, sifilide, clamidia e sesso orale

La gonorrea, invece, è causata da un batterio; anche nel suo caso, però, la trasmissione può avvenire anche praticando o ricevendo sesso orale. E con il sesso orale si possono contrarre anche la sifilide e la clamidia.

Papilloma virus e sesso orale

Infine, anche il papilloma virus (noto anche con l'acronimo HPV), può trasmettersi con il sesso orale. Purtroppo l'uso del preservativo non elimina del tutto il rischio di trasmissione; fortunatamente, però, oggi sono disponibili vaccini in grado di proteggere da diversi tipi di HPV.

Foto apertura: Vitaliy Vodolazskyy © 123RF.com

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Salute e benessere
SEGUICI