Kung fu: mente e corpo si allenano insieme

Guida Guida

La pratica costante del kung fu permette di ottenere benefici sul corpo e sulla mente. Scopriamo insieme quali!

Arti marziali, ovvero quelle discipline e scuole di origine cinese (a volte anche giapponese, come Judo e Karate) nate con scopi difensivi e caratterizzate da regole ferree di comportamento.

Perché praticare kung fu

Oggi le arti marziali come il kung fu vengono insegnate nelle scuole e nelle palestre non solo come tecnica difensiva ma anche come sport, tecnica meditativa, arte di combattimento e di rinforzo muscolare e mentale. Praticare il kung fu permette di conquistare maggiore flessibilità ed equilibrio, oltre che forza interiore, autostima e muscoli potenti.

Kung fu: gestire le emozioni

Migliorando l’autostima e la fiducia in se stessi, si impara come gestire meglio l’emotività, le sensazioni e la concentrazione: migliora la qualità del sonno e si combatte lo stress.

Non solo: praticare il kung fu permette di crescere a livello personale. Si tratta di una lotta con noi stessi, per raggiungere un livello superiore, che può farci diventare una versione migliore di noi stessi, capaci di affrontare nuove sfide.

Nel kung fu non ci si arrende mai, si continua a combattere nonostante tutto e questo fortifica la mente.

kung fu

Foto: Pixabay

Kung fu: il corpo che cambia

Praticare il kung fu permette di ottenere grande flessibilità: gli esercizi di allungamento migliorano la postura, prevengono ed evitano mal di schiena e altri dolori causati dalla sedentarietà.

Per combattere nel kung fu bisogna essere in grado di sprigionare un picco di energia, per essere pronti a esplodere; a questo segue una fase di rilassamento e poi si ricomincia. Continuare a ripetere un ciclo di energia e rilassamento costringe la mente a rimanere sempre attiva: un atteggiamento utile anche nella vita di ogni giorno!

Seguendo le varie forme del combattimento costringiamo il corpo a rimanere flessibile, coordinato e in equilibrio.

Non si tratta di sollevare pesi, correre o allenarsi con le coreografie: con il Kung fu ci si impegna con allenamenti che non annoiano mai.

Come tutte le pratiche marziali, anche il kung fu insegna il rispetto degli altri, l’umiltà, la perseveranza, la sportività: valori che oggi sono preziosi, ma che non tutti gli sport insegnano. Un corredo prezioso per tutti, dai bambini agli adulti!

Foto d'apertura:  microgen © 123RF.com

Da sapere

Esistono diverse scuole di kung fu, tra le più famose ci sono sicuramente lo shaolinquan, ovvero la scuola shaolin, con allenamenti rigorosi, quasi monastici, il taijiquan, stile basato su forme dolci e miranti all’immortalità e il sanda, o boxe cinese, simile al kickboxing.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI