Yoga: come fare la posizione del fulmine

Guida Guida

Un classico dell’Hatha Yoga, la posizione Vajrasana è semplice ma richiede un po’ di pazienza per eseguirla. Vediamo come fare!

In sanscrito vajra significa fulmine o diamante.
La posizione del diamante o del fulmine è una posizione yoga seduta, di meditazione, semplice all’apparenza ma complessa da eseguire, per chi non è pratico.

Vajrasana è una classica posizione di rilassamento e meditazione, che permette di irrobustire la colonna e di migliorare la circolazione.

I benefici della posizione del fulmine

  1. Praticando la posizione Vajrasana si stimola la circolazione degli arti inferiori e l’irrobustimento della colonna.
  2. Vengono inoltre fortificate le articolazioni dei piedi e delle caviglie.
  3. I muscoli di cosce e polpacci vengono tonificati.
  4. Inoltre, secondo la medicina cinese, la posizione agisce sui meridiani dell’apparato digerente ed è particolarmente consigliata a chi ha difficoltà a digerire e per problemi di stipsi e acidità: la si può eseguire anche dopo i pasti. Potete arrivare a tenere la posizione 10-15 minuti dopo mangiato.
  5. Con la pratica di questa posizione si riduce la lombalgia e migliora la postura, permettendo alla schiena di assumere una posizione naturale.
  6. Essendo una posizione classica di meditazione, aiuta a rilassarsi, riduce lo stress e allontana l’ansia.

Come si fa la posizione del fulmine

  1. Mettetevi sedute a terra, gambe distese davanti a voi.
  2. Piegate il ginocchio destro e portate il piede all'indietro, sotto il gluteo destro. Fate lo stesso con il ginocchio sinistro.
  3. Appoggiate i glutei ai talloni e le mani in grembo, con i pollici all’indietro e le quattro dita verso l’interno della coscia.
  4. Tenete il busto dritto, non rigido e le spalle rilassate.
  5. Ora portate le braccia in alto, sopra la testa.
  6. Lentamente, andate in avanti con il busto fino ad appoggiare i palmi delle mani a terra.
  7. Rimanete in posizione, senza staccare i glutei dai talloni.

Le controindicazioni

  • Non essendo abituati, in Occidente, a sederci in questa posizione, essa potrebbe risultare un po’ scomoda: potrebbero farvi male ginocchia e caviglie ma con la pratica riuscirete a mantenere la posizione a lungo.
  • Man mano che la posizione vi risulterà semplice da eseguire, potrete eseguire le sue varianti.

Le varianti della posizione del fulmine

  • Potete portare i pugni sull’addome, piegandovi in avanti con il busto.
  • Per prepararvi alla posizione, potete iniziare a eseguirla con una sola gamba: una gamba viene piegata e l’altra rimane distesa.
  • Se avete una buona flessibilità, allargate i piedi e sedetevi a terra con i glutei, nella cosiddetta “posizione dell’eroe”.
  • Espandete il petto mettendo le mani in Namaste dietro la schiena, tra le scapole.

Mettete una coperta piegata sul tappetino, per ridurre il fastidio a livello delle caviglie e delle ginocchia.

Per essere sempre aggiornato sugli ultimi contenuti di DeAbyDay, clicca sulla nostra Homepage!
Sport e fitness
SEGUICI